Ciò che è bene per la sinistra è male per l’Italia. Ciò che è male per la sinistra è bene per l’Italia.

Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com
Si devono intraprendere le guerre per la sola ragione di vivere senza disturbi in pace (Cicerone)

No alla deriva

No alla deriva
Diciamo NO alla deriva

03 ottobre 2008

I nemici dell'America tifano Obama

Non c’è bisogno di dilungarsi troppo.
Quelli che bruciano le bandiere a Stelle e Strisce, tifano Obama.
Quelli che manifestavano contro la guerra in Vietnam, tifano Obama.
Quelli che hanno manifestato contro la liberazione dell’Iraq, tifano Obama.
Quelli che non vogliono il Dal Molin a Vicenza, tifano Obama.
Quelli che “fuori l’Italia dalla Nato”, tifano Obama.
Quelli che “è colpa degli Stati Uniti la crisi economica”, tifano Obama.
Quelli che dicono “il dollaro è troppo basso”, tifano Obama.
Quelli che dicevano (e sono gli stessi di prima) “il dollaro è troppo alto”, tifano Obama.
Quelli che dicono che l’11 settembre fu una montatura, tifano Obama.
Quelli che non credono che l’Uomo sia andato sulla Luna il 20 luglio 1969, tifano Obama.
Quelli che mitizzano Guevara e Castro, tifano Obama.
Quelli che stanno con Chavez e Morales, tifano Obama.
Non possono negarlo che tutti, ma proprio tutti coloro i quali sono sempre stati contro la politica degli Stati Uniti, tifano Obama.
Il perché è molto semplice e sarebbe bello poterne informare gli Americani prima che rischino di mostrarsi così c….iechi da votare contro il proprio interesse: i nemici degli Stati Uniti sperano nell’elezione di Obama perché, non essendo loro riusciti a distruggere quel Grande Paese, lo stesso si distrugga da solo - alienandosi anche le simpatie degli amici di sempre - con le proprie mani, il 4 novembre.

Entra ne

13 commenti:

raf ha detto...

Ciao Massimo,
La guerra in Iraq ha fatto un milione di morti, si stava di gran lunga meglio sotto il governo laico di Saddam(eccetto per il feroce embargo Usa) che dava sanità e scuola pubblica per tutti.."gli eccidi nei confronti dei curdi e degli oppositori" sono veri quanto lo sono le "armi di distruzioni di massa". Dove la vedi questa liberazione? Se lo sbarco sulla Luna fu vero, allora perchè non replicarono in copie il filmato originale? Ora il filmato originale si è pure perso, figurati....e poi hanno detto ke il prox sbarco sulla luna sarà per il 2040..cavolo ma se sono andati l'ultima volta nel 1970..si deve aspettare quasi un secolo per andarci di nuovo???
Perchè bisogna condannare Chavez(e io non lo difendo affatto, non sono di sinistra!), eletto democraticamente, e poi difendere il boia Pinochet con i suoi desaparesidos appoggiato dagli Usa?

Attila ha detto...

Sull 11 settembre ti consiglierei di leggere, i scritti di Blondet, di Chiesa e Mazzucco(con anche le sue repliche controrepliche al patetico Paolo Attivissimo)

Attila ha detto...

Raf: avresti potuto obbiettare sul 11 settembre, e invece hai preferito difendere il feroce dittatore Saddam, oppure con le tesi fantasiose complottiste sullo sbarco sulla luna. Così, si dà adito per definire dementi e pazzi tutti colo che criticano il govwerno degli Usa. Bisogna, invece, essere amici, anches e critici, nei confronti degli Usa, mentre bisogna condannare sempre senza se e senza ma, dittatori come saddam oppure i fondamentalisti islamici.

Piedone L'africano ha detto...

In definitiva, stando così le cose, non posso che tifare OBAMA. Anche per Ahmadinejad.

Piedone L'africano ha detto...

Ciao Attila, su Saddam sono d'accordo con RAF: è sempre meglio un dittatore del posto che uno forestiero...
E Putin, il nuovo condottiero d'Europa, l'ha capito.


Quanto a Chavez, è difficile esprimere una valutazione, però non posso che gioire per siffatte dichiarazioni: http://it.youtube.com/watch?v=Wroeezy2GYE

L'America Latina, la Russia e persino l'UE timidamente stanno finalmente acquistando una coscienza comune emancipandosi da un gigante in crisi. E' tempo di costruire nuovi equilibri e finirla con l'esterofilia atlantista.

unedame ha detto...

Caro Massimo,
sono totalmente d'accordo con te e in disaccordo TOTALE con i seguaci del vecchio e rimbambito guru che si chiama Blondet e che hanno scritto i commenti sopra.
Costoro ripetono a pappagallo le stesse cose che i brigatisti rossi e i terroristi dicevano sull'America negli anni 70. Non solo, ma si son pure lasciati ammorbare dal KGB Putin!!
Lontana
Non conoscendo un benemerito niente dell'America e degli americani che sono anche in grandissima parte italiani, si eccitano a seguire quelli delle teorie dei complotti e degli allunaggi inventati.
Non tengono per Obama quelli li', ma per Putin!!!!!!:-D
Auguro loro di cuore di trasferirsi in Siberia e godere dell'amicizia, della libertà e democrazia russe...

Massimo ha detto...

Cara Lontana, i commenti che ti precedono dimostrano la mia tesi: chi è contro l'America, tifa Obama.
Per questo, chi è per la Civiltà non può che essere dalla parte dell'America di Bush e di quella che sarà se gli Americani non saranno così c...iechi da votare contro il loro (e nostro) interesse. ;-)

Piedone L'africano ha detto...

Sì sì, Lontana, con le sue analisi politiche da bambino di terza elementare, ha tutte le carte in regola per dare del rimbambito a BLONDET, uno dei più grandi giornalisti che abbiamo ma che può essere ascoltato solo da persone assennate.

Dal suo tono ponderato e lucido - addirittura ora chi non è con gli USa è filobrigatista, ohibò che perla! - è palese che Lontana avrà capito veramente assaje assaje ciò che è successo, laddove Putin ha sbugiardato Israele in Georgia e ora gli ebrei temono che possa dare delle informazioni segretissssssime all'odiato Iran.

Persino i neocons americani si vergognano di Bush e voi siete rimasti gli unici a celebrarlo. Evidentemente quando uno nasce schiavo (o borghese) muore schiavo (o borghese).

Massimo ha detto...

Piedone, curati !

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Sui motivi veri della Guerra in Georgia ho ampiamente scritto da me. Ed anche su chi abbia VERAMENTE iniziato la Pulizia Etnica, cioè gli Osseti e gli Abkhazi nel 1991 e 1992 nei riguardi dei Georgiani.
Intanto, sale la tensione, come avevo annunciato, tra Moldavia e Romania. Se scoppia una guerra, io parto volontario, come nel 1989, e spero di piazzare una palla in testa a qualche eventuale volontario russo. Che rimangono i soliti slavi anti-occidentali e neo-bolscevichi di sempre. E che vogliono rendere schiava l' Europa attraverso la Gazprom. spiace vedere una parte della Destra Radicale così disinformata su Putin e compagni...

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Quanto ad Obama,se vincerà sarà una iattura per tutto l' Occidente.
E presto vedremo russi e cinesi coi carri armati a Milano, ed i Mujaiddin a Roma a tagliar le gole ai Cristiani :-) !

unedame ha detto...

Avevo letto da Stars sulla crisi in Ossezia e poi da altre parti.
Inoltre ho visto dei buoni reportages che in Italia non passano.Mentre gli ossetiani se ne stavano belli tranquilli, protetti dai carri armati russi, le milizie mettevano a ferro e a fuoco i georgiani che stavano nascosti, impauriti e morivano di fame. Cadaveri e cadaveri..
Stars ha ampiamente ragione e sa di cosa parla.
Ora ne vedremo delle belle con l'Ukraina..
Putin rimane quello che é sempre stato, un comunista.
Lontana

unedame ha detto...

Ah, poi...é normale che Israele aiuti la Georgia, visto che molti georgiani sono ebrei! Forse che é proibito? Forse che la Georgia non puo' scegliere i consiglieri militari che vuole, visto che gli israeliani sono i piu' in gamba?
Massi' esaltiamo i palestinesi, adesso!