Ciò che è bene per la sinistra è male per l’Italia. Ciò che è male per la sinistra è bene per l’Italia.

Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com
Si devono intraprendere le guerre per la sola ragione di vivere senza disturbi in pace (Cicerone)

No alla deriva

No alla deriva
Diciamo NO alla deriva

03 settembre 2009

Essere chiari sull'immigrazione

Bastano poche e chiare parole sull’immigrazione, evitando di incartarsi sui massimi sistemi.
Non c’è posto per altre persone in Italia.
Punto.
Accoglierne migliaia che, poi, con tutte le menate sul ricongiungimento finisce che diventano decine, centinaia di migliaia, significherebbe alterare, per sempre, la struttura etnica, sociale e culturale dell’Italia.
Peggio ancora, significherebbe porre le premesse per una progressiva (man mano che diminuisce il divario tra la popolazione immigrata e quella autoctona) ritirata degli Italiani dal posto di comando che spetta loro sui destini della loro Patria e della loro terra, ereditata dai Padri e che dovrà essere lasciata intatta ai Figli.
Si comincia con poco, ad esempio con la limitazione all’utilizzo delle nostre piscine per alcune ore, perché resterebbero aperte solo alle islamiche coperte dei loro “burkini”.
Poi i Canti di Natale e i salumi.
La Croce e gli auguri che diventano solo di “buon anno”, con palese omissione del “Buon Natale”.
E nuovi contratti di lavoro per “venire incontro” alle preghiere musulmane ed ai loro riti (come quello del ramadan).
Ma ve l’immaginate che razza di nazione colabrodo sarebbe la nostra ?
Se poi ci aggiungiamo che, come abbiamo visto altrove, c’è sempre qualche quinta colonna che si presta per favorire queste invasioni, ecco che la posizione deve essere quanto più rigida possibile e ancora di più.
Bene, dunque, la politica dei respingimenti perché non è materialmente possibile dare asilo neppure a chi ne avesse effettivamente i requisiti: l’Italia ha già dato negli anni passati, ora basta, tocca ad altri.
Bene le espulsioni ed i Cie.
Bene ogni iniziativa che chiuda definitivamente le nostre frontiere a musulmani e africani.
Porte aperte, nei limiti di quote ben definite in base ad eventuali necessità, per chi dovesse provenire dall’est europa o dall’Asia cristiana.
L’europa, quindi, farà bene a ripartirsi gli eventuali ingressi, ma sulla base di 26 stati: l’Italia, ripeto, ha già dato (anche troppo).

Entra ne

14 commenti:

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Mmmm.

Io dichiarerei guerra alla Svizzera oppure all' Austria, lasciandoci invadere...

Oppure annessione all' Australia, che in fatto di Clandestini ha le idee ben chiare...

Eleonora ha detto...

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=379679

Massimo ha detto...

Stars: nonostante tutto io credo nello Stellone dell'Italia. Se fossimo come i tedeschi saremmo i padroni del mondo. Per questo gli Dei ci hanno reso così farfalloni. Ma quando si arriva al "dunque" emerge il nostro spirito.
Poi, come ho scritto, ovunque ci sono le quinte colonne. E l'articolo linkato da Elly, con Fini che propone la sua ultima cazzata, non fa che confermare che dobbiamo combattere anche contro costoro.

unedame ha detto...

Perfino il Canada é severo con gli immigranti..:-))

Jetset - Libere Risonanze ha detto...

Ti posto una "grande idea" venuta ad un albergatore di Riccione.

Io già sto facendo opera di "pubblicità" e boicottaggio nei confronti dell'albergo in questione ma rattrista vedere che per pecunia si accettino supinamente le esigenze degli islamici mentre a casa loro se ti trovano con una Bibbia come minimo ti danno fuoco.

Che schifo, leggi un pò qui.

http://ilrestodelcarlino.ilsole24ore.com/rimini/2009/09/03/226514-riccione_lancia_pacchetto_ramadan.shtml

Jetset - Libere Risonanze ha detto...

P.S: ho un'amica inglese che oggi mi ha scritto un sms dall'Inghilterra. Dice che là non ci sono vu cumprà, clandestini, immigrati irregolari né mendicanti.

Facciamo così: se proprio l'UE vuole che prendiamo i clandestini, perché non far assaporare loro il dolce sapore dell'invasione? Mandiamoli in UK, visto che a loro mancano tanto...

Nessie ha detto...

D'accordo su tutto, tranne che sulla chiosa delle "porte aperte per chi proviene dall'Est".
Quale Est? Con la Romania abbiamo GIA' DATO prima d'ogni altro stato membro della Ue, e occorre leggere le cronache cittadine dei singoli quotidiani per rilevare cosa ti combinano le bande di albanesi, o di moldavi ubriachi o badanti ucraine tarocche.
Le "quote" ci sono già. Il problema è svuotarle, non incrementarle.
Fini col suo diritto al voto agli immigrati si candida a essere il futuro leader della sinistra.

Kizzy ha detto...

Concordo su tutto e quoto Nessie sull'immigrazione da est... abbiamo già dato, l'Italia è sovrappopolata, quando sento i tg dire trionfalmente che abbiamo superato i 60 milioni di abitanti grazie agli immigrati mi viene un travaso di bile...
Ultima chicca: sempre in un tg sentito distrattamente un insigne tipo (ahimè non ricordo chi fosse) dire che se non ci fossero gli immigrati l'Italia tornerebbe ad avere 50 mil. di abitanti e questo sarebbe una catastrofe (tipo: chi andrebbe a lavorare nelle fabbriche, nei campi ecc. ecc.). Non ho parole... :(

luca ha detto...

D'accordo, su tutto. Però vi chiedo, basta andare a votare? Siamo sicuri che votiamo di qua e poi come spesso accade ci ritroviamo di là? Di fatto oggi sono più colabrodo le nostre frontiere "di terra" quelle ad est per capirci. Ma la Chiesa continuando a rompere le palle con quel suo pietismo spicciolo ( e incomprensibile ) può forse rimettere in discussione anche i respingimenti via mare. Poi penso che se l'europa si prende i clandestini questi con Schengen entrano da noi con facilità, o sbaglio? Ciao

Massimo ha detto...

Jet: questa mattina un amico e colega mi ha inviato il link del medesimo articolo: boicottiamo Riccione ! ;-)
Come ho scritto, l'Italia ha già dato, adesso se vogliono ripartirsi gli illegali lo facciano a 26.

Nessie e Kizzy. Anche Roma ebbe bisogno di generali barbari quando non ne aveva più di propri e, francamente, non mi dispiacerebbe una modica quantità di est europeo che possa sostituire i Fini, i Veltroni, i Boffo ... ;-)

Luca. La Chiesa, con l'accoglimento delle dimissioni di Boffo, dimostra di non essere un monolite dietro le posizioni dei vescovi oltranzisti di sinistra. Abbiamo necessità di sostenere quelli che, in questi giorni, sono stati zitti perchè, evidentemente, non condividevano l'esposizione mediatica di chi ha sostenuto Boffo e di chi ha criticato la politica immigratoria e del respingimento.

Jetset - Libere Risonanze ha detto...

No aspetta: io ho la fidanzata di Riccione e ti assicuro che la stragrande maggioranza di albergatori è contrarissima ad aprire le porte all'islam (così come lo intendono loro).

Diciamo "boicottiamo quell'albergo", non Riccione in toto.

Nessie ha detto...

Sì, ma Roma ricorse ai barbari quando era già un impero in decadenza. Quindi, alla fin fine (e non fin Fini) diventa un gioco al ribasso.

calamar ha detto...

Mettete paura...

Massimo ha detto...

Mi auguro, Calamar, che la tua percezione sia anche quella degli illegali ... :-)