Ciò che è bene per la sinistra è male per l’Italia. Ciò che è male per la sinistra è bene per l’Italia.

Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com
Si devono intraprendere le guerre per la sola ragione di vivere senza disturbi in pace (Cicerone)

No alla deriva

No alla deriva
Diciamo NO alla deriva

22 ottobre 2013

Quanto ci costano gli immigrati ?

Marine Le Pen sta ottenendo un consenso crescente in Francia perchè sostiene, tra l'altro, che i soldi dei francesi devono aiutare i francesi e dice che il costo degli immigrati arriva ad un miliardo di euro.
In Francia, però, non hanno necessità di salvare, andandoseli a prendere in mare aperto, i clandestini, ospitarli dando loro vitto e alloggio, cure e vestiti.
Non è quindi peregrina l'idea che il costo degli immigrati in Italia possa essere anche doppio: due miliardi di euro.
Se poi ci aggiungiamo le case popolari loro assegnate senza tenere in alcun conto il diritto degli Italiani e le proposte assurde che la Chienge sforna per i suoi simili ma sempre a carico del portafogli degli Italiani, vediamo come una mezza manovrina potrebbe essere recuperata dall'azzeramento di tale capitolo di spesa.
Una mezza manovrina che consentirebbe abbondantemente di non pagare la seconda rata imu sulle prime case.
Ci pensi Forza Italia/PdL ...


Entra ne

4 commenti:

Vanda S. ha detto...

Considerando che in Francia i controlli sono molto piu' seri che in Italia e che qui gli immigrati hanno molti privilegi che non hanno li, io credo che sia molto piu' di 2 miliardi!
Purtroppo c'e' poco da fare, visto che gli italiani sono quasi tutti lobotomizzati!
Ho lasciato gli USA perche' dopo l'11 settembre e con il Patriot Act ci hanno zittito tutti!
Sono in Italia e ora idem!
Prossima destinazione...un altro pianeta???

Massimo ha detto...

Purtroppo non siamo ancora nell'epoca di Star Trek. Dobbiamo quindi restare e combattere.

Mirco Romanato ha detto...

Un modo per rendere più difficile la vita a questi politici e a chi vive di sussidi pubblici è iniziare ad usare Bitcoin:

semplicemente ridando indietro allo stato e alle banche la loro cartaccia (con la quale ci derubano costantemente) togliamo un enorme potere agli stati e alle loro burocrazie e politici.

Comprate bitcoin, accettate bitcoin, pagate con bitcoin (quando possibile).

tenete in banca il minimo, tenete un minimo di banconote per emergenze, tenete il resto in oro, argento e bitcoin. Quando ricapita di fare la cosa giusta e anche guadagnarci?

Massimo ha detto...

Purtroppo le tasse ce le chiedono ugualmente e nella loro "cartaccia". Non credo possa risolvere il problema perchè poi ci ritroviamo gli sgherri di Befera alla porta. Continuo a ritenere che l'unica protesta che possa riuscire sia una protesta organizzata da un partito di massa che predisponga e sostenga, anche con assistenza legale e fiscale gratuita, l'obiezione fiscale. In parole povere: Forza Italia/PdL dovrebbe organizzare il rifiuto di pagare le tasse e tutelare con la propria organizzazione tutti coloro che vi aderiscono. In tal modo si toglie il carburante allo stato e si costringe a ripensare tutto il sistema delle spese.