Ciò che è bene per la sinistra è male per l’Italia. Ciò che è male per la sinistra è bene per l’Italia.

Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com
Si devono intraprendere le guerre per la sola ragione di vivere senza disturbi in pace (Cicerone)

No alla deriva

No alla deriva
Diciamo NO alla deriva

03 luglio 2020

Conte elogia Salvini e la Meloni

Ieri Conte ha dichiarato di apprezzare l'opposizione costruttiva di Forza Italia, differente da quella di Lega e Fratelli d'Italia.
È una mela avvelenata per Berlusconi che si vede additato come colui che prende i voti del Centro Destra per puntellare il governo cattocomunista del virus, delle tasse, del debito, della legge che sopprime la libertà di opinione, della genuflessione davanti all'unione sovietica europea e dell'invasione dei clandestini.
Al contrario è un insospettabile viatico per l'opposizione di Lega e Fratellid'Italia nell'interesse della Patria e degli Italiani tutti.
Salvini e la Meloni ne prendano atto, ringrazino ed alzino il livello dello scontro, perché con i cattocomunisti al governo non vi può essere alcun punto di incontro.

02 luglio 2020

Che senso ha incontrare Conte ?

Mentre i cattocomunisti continuano a preparare 
- leggi liberticide sule opinioni
- la dissoluzione dell'Identità Nazionale promuovendo l'invasione a nostre spese di clandestini che non hano alcun titolo per usufruire di vitto, alloggio, cure, istruzione a spese nostre
- l'asservimento del'Italia alle peggior consorterie affaristico finanziarie che fanno riferimento all'unione sovietica europea
- la rapina dei risparmi e delle proprietà degli Italiani cui verranno fatti pagare gli allegri ed insensati debiti che i cattocomunisti continuano ad accumulare,
che senso ha incontrare Conte che ignorerà completamente le istanze degli Italiani la cui maggioranza è rappresentata da Salvini e dalla Meloni?
Conte non ha avuto neppure l'autonoma dignità di denunciare, dopo le registrazioni di Palamara e Franco, l'indecenza della magistratura italiana, cosa può dire da ventriloquo della Merkel?
Incontrarlo è concedergli dignità di avversario, che non merita.
Solo dopo il voto potranno esserci eventuali incontri.
Prima è un grave errore.
La strada maestra è l'opposizione ostruzionistica in ogni ambito, alzando il livello dello scontro fino a che non si potrà votare.

01 luglio 2020

Ma perchè meravigliarsi? Chi mai ne ha dubitato ?

Nel giro di un mese sono emerse registrazioni che ci dicono quanto, una parte della magistratura, abbia manovrato per sovvertire la volontà popolare.
Da un lato contro Salvini, attuale Leader del Centro Destra, aggredito giudizialmente per la politica, condivisa dalla maggioranza degli Italiani, contro l' immigrazione clandestina e invasiva incentivata dai cattocomunisti attraverso le varie ong che ne hanno fatto un business, dall'altro contro Berlusconi, precedente Leader del Centro Destra, rimosso dalla presidenza del consiglio nonostante avesse vinto le elezioni.
Io (e non sono il solo) non ne ho mai dubitato che fosse stato un golpe, nè dubito della inaffidabilità della magistratura militante e ideologizzata.
Mi domando anche perchè la maggioranza dei magistrati perbene, quelli che svolgono correttamente il loro lavoro senza tracimare nell'agone politico, non siano e non intervengano per cacciare i loro colleghi ideologizzati che gettano il discredito su tutti.
E mi rispondo ribadendo la necessità non di una riforma, ma di una rivoluzione del mondo giustizia, cambiando totalmente gli operatori ad ogni livello, il loro sistema di reclutamento e le regole di ingaggio.
Nel frattempo elettori, militanti, eletti ad ogni livello e leaders del Centro Destra non potranno concedere alcuna credibilità a quelle indagini e sentenze che agiscano in campo anche solo latamente politico, intervenendo su leggi, decisioni e comportamenti della politica.

















30 giugno 2020

Zeus fa impazzire quelli che vuole annientare

Mi ricordo un film, credo si intitolasse "Il ruggito del topo", dove un principato pieno di debiti e ormai in bancarotta, decide di dichiarare guerra agli Stati Uniti per farsi occupare e poi mantenere dagli Americani.
L'Iran, piegato dalla rivolta dei giovani, dalle sanzioni, dal virus cinese, sembra voler ricalcare tale canovaccio con la richiesta di arresto contro Trump per aver ordinato di giustiziare un capo terrorista iraniano.
Purtroppo la violenta campagna d'odio scatenata dalle consorterie di affari che muovono il 78enne Biden, ha indebolito il Presidente che saprebbe ben rispondere con i fatti.
Quando Trump sarà rieletto, però ...













29 giugno 2020

Mi viene un sospetto

Possibile che i Paperoni della finanza, della politica, degli affari, siano così stolti da appoggiare tutte le derive che abbruttiscono l'Umanità, incanalandola verso un baratro senza vie di uscita ?
Possibile che credano veramente all'antirazzismo violento e distruttivo che se la prende con la nostra Storia e si trasforma in un perenne fancazzismo parassita, sulle spalle di chi produce ?
Possibile che credano veramente di ripristinare il reato di opinione contro chi esprime le sue idee contro l'omossessualità ?
Possibile che neghino la validità di una Civiltà che ha dato così tanto a tanti (forse troppi ?) garantendo che la popolazione mondiale, in cento anni, passasse da due a sette miliardi e mezzo di individui, grazie ad un benessere diffuso, alla limitazione dei problemi di alimentazione, a migliori cure per tutti ?
Possibile che ritengano il meticciato, la perdita di Identità e di Sovranità un bene da perseguire facendo ingoiare ai Popoli e alle Nazioni l'immissione forzosa di estranei ?
Non credo che chi arriva a possedere patrimoni di centinaia di miliardi, più di un bilancio di molti stati, sia così intellettualmente limitato da crederlo.
Allora mi viene un sospetto.
Non è che, non riuscendo ad incanalare l'Umanità su un terreno virtuoso, stiano cercando di provocare una reazione violenta che abbia come scopo l'instaurazione di una dittatura mondiale che imporrà, dietro il paravento del politicamente corretto, dell'economia verde, della uguaglianza, un nuovo Terrore che ci trasformerà in servi, più che in sudditi ?
Qualcosa cominciamo a vedere, come la reazione (no, non è stata, come strombazza la radio di stato, una nuova aggressione razzista verso i negri, ma una reazione violenta alla violenza ed alle devastazioni degli antirazzisti) di Louisville.
Allora il sospetto è che i "persuasori occulti", quelli dei social e dei vaccini inoculati a forza di epidemia che non si sa come siano nate, cerchino di provocare una reazione per poi avere un Chavez o un Pinochet o un Khomeini (per loro non farebbe differenza) che, tra gli applausi del Popolo stanco di soprusi e di violenze, ripristinino un ordine ferreo.










28 giugno 2020

Conte e Mattarella hanno gettato alle ortiche un'occasione irripetibile per ricostruire l'Italia

Il comportamento inqualificabile che stanno tenendo governo e "istituzioni" ha, come unica conseguenza, lo spreco di una occasione unica per ricostruire l'Italia.
La stolidità con la quale si privilegiano temi ideologici (immigrazione, europa, assistenzialismo generalizzato, antifascismo, giustizialismo, repressione della libertà di opinione e antirazzismo) impediscono la realizzazione di una proficua unità nazionale per l'economia e il Benessere degli Italiani.
Non possiamo avere benessere se ci inginocchiamo davanti alle pretese dell'unione sovietica europea.
Non possiamo avere benessere se continuiamo ad immettere nel nostro traballante tessuto sociale clandestini senza arte nè parte.
Non possiamo avere benessere se si insiste con una politica divisiva e ideologica che ieri individua il babau nel Fascismo, poi in Berlusconi, quindi in Salvini, il razzismo, le seconde case, il contante.
Non possiamo avere benessere se si sprecano le risorse pubbliche in assistenzialismo a favore di lavativi improduttivi e privi di qualsivoglia merito.
La crisi devastante che deriva dal virus cinese ha offerto una opportunità per rivedere leggi e regolamenti su tutti i temi produttivi, agevolando le imprese e allentando l'invasività dello stato nella vita quotidiana dei cittadini e nelle nostre tasche.
Invece si è preferito esattamente la politica opposta con uno stato sempre più presente, sempre più oppressivo e sempre più indebitato.
La responsabilità unica ricade su chi è alla guida dello stato italiano.
Conte, i suoi ministri, i parlamentari ed i partiti di maggioranza parlamentare (SOLO parlamentare !) perchè hanno votato i provvedimenti.
Mattarella perchè guarda da un'altra parte invece di chiamare il Popolo al voto.













27 giugno 2020

L'imbroglio delle tariffe

Mentre Giuseppon de' Giusepponi continua a contare i miliardi che crede arriveranno dall'unione sovietica europea, sfogliando la margherita di come spenderli, il paese concreto procede e procede con aumenti con l'inevitabile saldo negativo per i cittadini.
Arriva il caldo, il riscaldamento è spento da un paio di mesi, si accende il condizionatore e, puntuale come quella tassa che è, aumenta l'energia elettrica, solo parzialmente compensata dallapiccola diminuzione del gas.
A ottobre avremo il fenomeno inverso, con l'aumento del gas e la riduzione dell'energia elettrica, mentre si accende il riscaldamento e si spegne il condizionatore.
Da notare, però, che le riduzioni, anche in periodo di inflazione zero o negativa, sono sempre inferiori agli aumenti e il saldo annuale è sempre negativo per le nostre tasche.
Ancor di più se si considera che il materiale consumo di energia rappresenta solo il 50% (e anche meno) della bolletta, essendo il 50-60% compreso nella voce "oneri di sistema" che, da quanto si legge, si vorrebbe ulteriormente aumentare per coprire i costi dei morosi.
In qualsiasi democrazia liberale, se uno non paga il servizio ottenuto viene perseguito dall'erogatore del servizio attraverso decreti ingiuntivi, ipoteche, pignoramenti.
Da noi no.
Da noi se ci sono dei morosi (e di questi tempi ce ne sono decine di migliaia) la società privata che eroga il servizio viene rimborsata con un obolo a carico di tutti i cittadini che, invece, pagano regolarmente.
Ma le società elettriche non guadagnano già abbastanza ?
Non hanno la capacità di assorbire le perdite ?
Non hanno uno straccio di ufficio legale che possa agire per il recupero del credito ?
Non esistono società di recupero del credito se proprio non sono in grado di operare con risorse interne ?
Perchè dobbiamo sempre pagare noi per i debiti altrui ?
E perchè si tace questo aberrante sistema di privilegio ?
Questo è un tema che meriterebbe una manifestazione, non l'aria fritta del razzismo o del fascismo !











26 giugno 2020

Il governo delle tasse, dei clandestini e della repressione della Libertà di opinione

Conte e i cattocomunisti stanno producendo chiacchiere da mesi.
Sono sotto gli occhi di tutti i miliardi annunciati e mai arrivati (e che non si sa neppure se arriveranno).
In compenso si delineano sempre di più come i partiti che danno vita al governo delle tasse, dei clandestini e della repressione della Libertà di opinione (e non solo).
La riduzione della possibilità di pagare in contanti, con un occhio alla abolizione tout court dell'uso del contante, significa la possibilità da parte dello stato di intervenire in ogni momento con imposizioni patrimoniali stile Amato.
Le navi ong ben contrastate durante l'era di Salvini a ministro degli Interni, ormai sono traghetti continui che scaricano clandestini (anche contagiati e forse contagiosi per il virus cinese) senza sosta e senza che il governo Italiano dia un qualche ordine di bloccarli.
Aggiungiamo che le stesse navi ong che portano clandestini positivi al virus, pare si rifiutino di essere poste in quarantena cosa che, in qualsiasi tempo, avrebbe comportato il loro affondamento a tutela della salute di tutti, invece viene loro consentito di continuare il loro mercato.
Infine la legge in discussione contro la cosiddetta omofobia, prevede sanzioni penali e limitative della Libertà personale per le opinioni che si esprimono.
Ma le Idee non possono essere cancellate con un tratto di penna e tutto si ritorcerà contro gli estensori e i sostenitori di tale legge, perchè una volta aperta la strada alla repressione delle opinioni, è aperta per tutti.
E la maggioranza di governo cambierà ...












25 giugno 2020

Continua la liberticida aggressione al contante

Dal primo luglio si ridurrà a soli duemila euro la possibilità di pagare prestazioni, servizi e beni in contanti.
Non dubito che, quando si conoscono artigiani e commercianti, possano esserci transazioni anche maggiori e, anzi, come sempre accade il proibizionismo, il dirigismo statalista e liberticida si ritorcerà contro chi lo pratica.
Chi, infatti davanti alla possibilità di non pagare il 22% di iva non cercherebbe di accordarsi con la controparte ?
I cattocomunisti, che hanno nel dna la soppressione della Libertà, lo sanno benissimo, così cercano altre strade per minacciare i cittadini e limitare la lori Libertà negoziale.
Si parla quindi di una tassa "sull'emersione del contante", immagino per grandi capitali protetti in cassette di sicurezza o anche conservati in casa.
E' una ulteriore azione svolta contro i cittadini il cui possesso di contante è una garanzia per un immediato futuro in caso di eventi (come avrebbe potuto anche essere il virus cinese) quando molti servizi vengono bloccati.
Ma non finisce qui.
La perversione dei cattocomuinisti trova il suo apice nelle dichiarazioni di un loro idolo, quel Carlo De Benedetti che intende editare un nuovo quotidiano dopo essere stato liquidato da repubblica e che ha dichiarato recentemente che occorrerebbe una patrimoniale dello 0,8% ogni anno per riequilibrare le differenze.
E lo dice lui, cittadino svizzero, perchè la patrimoniale sia imposta agli Italiani.
Una dichiarazione che grida vendetta, se non altro perchè le differenze dipendono in gran parte dal merito, dall'impegno, dal lavoro e sottrarre ulteriori fette di patrimonio a questi cittadini significherebbe solo perpetrare una rapina, perchè tale è la patrimoniale (che peraltro già paghiamo sulle seconde case, sui depositi bancari, sulle transazioni finanziarie).
Conte, Gualtieri e tutta la loro corte, sono concentratissimi su come sottrarre denaro agli Italiani, perchè questo è ciò che vogliono le consorterie affaristico finanziarie dell'unione sovietica europea: affamare gli Italiani, scaricarci addosso centinaia di migliaia di clandestini invasori (se affetti da virus cinese, ancora meglio) per poi comandare a casa nostra.
Ribelliamoci, finchè siamo in tempo.
Rifiutiamo i doni dei nuovi "Greci" che sono presentati sotto forma di Mes, Recovery Fund e tutte le "prelibatezze" velenose come la mela di Biancaneve.












24 giugno 2020

Dopo quattro mesi Conte non sa ancora come intervenire per risollevare l'economia italiana

Abbiamo trascorso quattro mesi di sospensione e si continua.
Si può capire che Conte e i cattocomunisti al governo si siano trovati al cospetto di un evento mai provato prima, però avevano votato lo stato di emergenza già dal 31 gennaio, ma sono intervenuto imponendo la reclusione forzata agli Italiani solo l'8 marzo.
Cos'hanno fatto in quei quaranta giorni che passano tra il 31 gennaio e l'8 marzo ?
Quaranta giorni che dovevano servire a scrivere tutti gli interventi ed i provvedimenti sanitari necessari e, invece, sono andati persi, così che dopo l'8 marzo i vari dpcm sono state delle improvvisazioni fondate su quale virologo urlava più forte.
E ci sono stati altri due mesi abbondanti per studiare come uscirne in economia e ancora sono stati due mesi persi.
Poi una raffica di annunci "miliardari", buoni solo per i babbei che vi hanno creduto.
Quindi altri dieci giorni di passerella a Villa Pamphili, dalla quale è uscito solo l'annuncio che "a settembre" si procederà con il "recovery plan" italiano.
Captato che non bastava Conte ha sparato la riduzione dell'Iva, ottima cosa !, salvo poi innestare una prima retromarcia parlando di riduzione a termine prodromica dell'abbandono della proposta stessa.
E' la conseguenza di un governo messo in piedi dalle consorterie affaristiche dell'unione sovietica europea con l'unico scopo di impedire alla maggioranza degli Italiani di esprimere un governo votato dal Popolo che non sarebbe altro che un governo di Centro Destra a guida Lega, cioè Salvini.
Ma se le consorterie di potere del soviet europeo hanno così paura di Salvini, allora vuol dire che Salvini e la Lega fanno gli interessi degli Italiani, a differenza di Conte e dei cattocomunisti che si prostrano davanti agli stranieri, intesi come governanti del soviet europeo, ma anche come clandestini invasori via mare.
I primi la testa, i secondi le braccia per una genocidio identitario, culturale ed etnico, tutto giocato contro gli Italiani.