Ciò che è bene per la sinistra è male per l’Italia. Ciò che è male per la sinistra è bene per l’Italia.

Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com
Si devono intraprendere le guerre per la sola ragione di vivere senza disturbi in pace (Cicerone)

No alla deriva

No alla deriva
Diciamo NO alla deriva

09 luglio 2010

Un bel tacer non fu mai scritto

Oggi non sono stati pubblicati pettegolezzi.
Oggi non abbiamo potuto sapere quante ballerine abbiano allietato i viaggi di Berlusconi (beato lui !).
Oggi non abbiamo saputo nulla sulle verdure che la moglie di un intercettato ha imposto al malcapitato marito di acquistare al mercato.
Oggi non abbiamo letto gli sms d’amore inviati all’amante da un poveraccio che ha avuto la sventura di telefonare ad un personaggio spiato.
E siamo ancora liberi di pensare e di manifestare le nostre opinioni.
Oggi sono usciti pochi quotidiani (personalmente ho acquistato Il Giornale e Libero) e sono stato ugualmente informato sulle notizie politiche e sulla cronaca.
Oggi abbiamo avuto l’esempio di una tranquilla giornata di riposo rispetto alla concitazione, agli affanni, alle corse ansiogene della logorrea giornalistica.
Il mondo è ancora in piedi.
I giornalisti che si stracciano le vesti per una legge che punisce la pubblicazione di atti giudiziari e i pettegolezzi si sono imbavagliati da soli.
Da domani si tornerà a straparlare, almeno lo si farà del campionato di mondo di calcio e della nuova proprietà del Bologna, sempre meglio che delle escort collocate nelle pagine della politica e non in quelle della cronaca rosa ... solo per evitare di dover dar conto dei successi di Berlusconi.


Entra ne

4 commenti:

Nessie ha detto...

...e un'altra cosa: oggi hanno devoluto allo stato la loro giornata di lavoro invece di farsi sussidiare. Ce ne fossero tutti i giorni di questi scioperi!

gio88 ha detto...

Mai sciopero è stato così gradito. Niente Corriere della Serva, niente Repubblica delle banane, niente Conchita 3000, niente Telekabul, niente Famiglia Musulmana. Che grande giornata. 10 100 1000 scioperi della stampa radical chic.

francesco ha detto...

Forse volevi dire gli insuccessi di Berlusconi :-D

Massimo ha detto...

E' gente che si mette il bavaglio da sola. Come sulla vicenda della casa di Montecarlo ... ;-)